Archivio dell'autore: Maria Conte

Articolo de ‘Le scienze’ sull’origine della schizzofrenia

Standard

La schizzofrenia è direttamente-indirettamente collegata al tema del mancinismo.

”Si sa inoltre che il mancinismo è ereditario: nel 2007 un gruppo di ricercatori di Oxoford, nel corso di uno studio sulla dislessia, ha scoperto che il gene LRRTM1 ha un ruolo nello sviluppo del mancinismo. 
Clyde Francks del Max Planck Institute for Psycholinguistic ha evidenziato come questo gene sia correlato anche con lo sviluppo della schizofrenia. Ma ciò non significa che i mancini sono malati psichiatrici: «I geni influiscono sulle modalità di comunicazione tra neuroni» spiega Francks, «ma la correlazione tra queste due condizioni è ancora tutta da approfondire».” come possiamo leggere qui

E’ un altro l’articolo della rivista ‘Le scienze’ che attira la mia attenzione. E stavolta tratta della conferma dell’origine poligenica della schizzofrenia. Leggilo qui.

Annunci

LRRTM1: A possible gene for left-handedness

Standard

Anthropology.net

As more and more of our genome becomes decoded, I think we’ll begin to see a proliferation of genes identified to unique behaviors that we have had no explanation for. Don’t believe me? Well, I have news that the gene most closely linked to left-handedness has been found.

The discovery has been published in Molecular Psychiatry, under the title, “LRRTM1 on chromosome 2p12 is a maternally suppressed gene that is associated paternally with handedness and schizophrenia.”

Paraphrased from National Geographic News:

“For right-handed people… the right side of the brain usually controls emotion, while the left side of the brain tends to control speech and language.

In left-handers—about 10 percent of the world’s population—the pattern is usually reversed.

“[And] this gene affects the symmetry of the brain,” Clyde Francks said. “LRRTM1 is not essential for left-handedness, but it can be a strong contributing factor.””

The LRRTM1 gene…

View original post 200 altre parole

Per accedere a ‘Tesi sul mancinismo’

Standard

Gentile visitatore/trice,
poichè gli studi intrapresi sul mancinismo sono attualmente in fase di approfondimento per eventuale pubblicazione ufficiale, per cercare di tutelare il lavoro intellettuale intrapreso in precedenza da un uso improprio –  ipotizzato come disinformazione sul corretto utilizzo delle fonti durante la stesura di elaborati didattici e accademici – ho preferito dotare la pagina Tesi di laurea di una password.
Vi pregerei, qualora vogliate consultare la pagina, di inviarmi una mail all’indirizzo
mariaconte78@gmail.com specificando il motivo del vostro interesse (didattico, di studio, puramente conoscitivo o altro) per consentirmi non solo di instaurare una comunicazione quanto più costruttiva con chi leggerà quanto scritto, ma soprattutto di comprendere, approfondire e apprezzare, le ragioni della visita al blog e dell’interesse per l’argomento.

La tesi rimane, come tutte quelle dei laureati, a disposizione di quanti vogliano recarsi personalmente presso la biblioteca della Facoltà di Sociologia dell’Università ‘Federico II’ di Napoli . 

Ringraziandovi per l’interesse mostrato per il blog, saluto 🙂

Maria Conte

Link

Questo spazio è dedicato alla discussione sugli argomenti trattati nei post e negli articoli che coinvolge il vostro punto di vista personale. Mi auguro possa diventare lo spazio più ricco dell’intero blog, il più dinamico. il più coinvolgente.

Citazione

“In principio tutte le nature intellettuali furono create uguali e simili, poiché Dio non aveva motivo per crearle altrimenti” (De principiis, II, IX, 6)

Le loro attuali differenze sono derivate solamente dal loro differente uso del dono del libero arbitrio. Gli spiriti creati buoni e felici si stancarono della loro felicità (op. cit., I, III, 8) e precipitarono, alcuni più, altri meno (I, VI, 2).

http://it.wikipedia.org/wiki/Origene_di_Alessandria

La più antica testimonianza del pregiudizio sui mancini risale all’epoca cristiana (220) ed è stata citata da Bertrand per un commento dell’autore a i versi ‘Matteo, V, 39′ in cui Gesù prescrive ai suoi discepoli di offrire la guancia sinistra in risposta a coloro che li schiaffeggiano sulla guancia destra. Origene scrive:

Non convince affatto neanche il passo che parla delle percosse sulla guancia destra. Infatti colui che percuote, a meno che non abbia un difetto di natura, percuote con la mano destra la guancia sinistra

per evidenziare un’incongruenza presente nei versi scritti da Matteo.

Per ‘difetto di natura’ Origene intende il mancinismo. Preferire la mano sinistra non rappresenta una tra le possibili manifestazioni della natura umana, ma uno stato che è ‘contrario alla natura’ che colui che ne è affetto ‘subisce’.

Bertrand P. M. , Storia dei mancini. Ovvero sulla gente fatta a rovescio, Edizione Magi, 2001.
Origen, Simonetti M, Rufinus T. I principi di Origene, libro IV, 3, Torino, UTET, 1968, p. 517

Origène Adamanzio (Alessandria d’Egitto, 185 – Tiro, 254)